Cerca nel blog

venerdì 22 aprile 2016

I crimini delle multinazionali

     Gli abusi delle grandi aziende in nome del profitto in un libro denuncia di Klaus Werner e Hans Weiss.


Il tempo impone riflessioni di acquisto critico ed etico, di boicottare quei marchi internazionali che sfruttano ancora oggi troppi operai-bambini in ogni parte del mondo, sottopagati, costretti a vivere in luoghi squallidi, impegnati a lavorare anche oltre 20 ore in un giorno, senza libertà, senza dignità.
Ecco che il compito di ogni cittadino è quello di denuncia e di ribellione verso queste forme si schiavitù e sfruttamento...come fare? è molto semplice, basta iniziare a boicottare alcuni marchi di note multinazionali (Coca-Cola, Adidas, Bayer, Shell...solo per citarne alcuni) per questo agire non-etico, che nonostante le ormai conosciute denunce e processi, la spuntano sempre.
Un libro che apre gli occhi, arriva forte come un pugno allo stomaco per risvegliare le coscienze: le nostre coscienze di cittadini che hanno la possibilità di rendere questo pianeta più giusto e dignitoso per ogni essere umano!


Conosciamo gli autori!

Klaus Werner, ha lavorato presso il sevizio dell'istituto di ecologia di Vienna e come collaboratore per varie testate giornalistiche. Impegnato nell'approfondimento di temi legati allo sfruttamento iniquo delle risorse tererstri, alla globalizzazione, ai diritti umani, è autore di vari reportage quali: Il libro nero del petrolio, Il libro che le multinazionali non ti farebbero mai leggere.

Hans Weiss, giornalista freelance austriaco. Nel 1982  riceve il premio per il suo documentario Irre Welt - Psychiatrie 1981 e nel 2005 il premio Bruno-Kreisky per la letteratura politica.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

siamo anche social

Condividi su Facebook   Seguimi su Twitter   Seguimi su Google Plus   Instagram