Cerca nel blog

sabato 3 ottobre 2015

Baci di dama

Ehy amici, questo è il primo week end di "A spasso...on the Road" ... e per festeggiare questa nuova avventura vi offro un dolcino per augurarvi un buon fine settimana. I baci di dama sono tipici piemontesi adatti per affiancare una tazza di thè  o da gustare durante una pausa caffè.
Ingredienti:
150g di burro
150g di mandorle pelate
110g di zucchero
150g di farina
pizzico di sale
qualche goccia di vaniglia
scorza grattugiata di un arancia non trattata
2 quadratoni di cioccolata fondente ( 150g circa)
2 cucchiai di latte.

Tritate le mandorle con lo zucchero fino ad ottenere una farina abbastanza sottile. Ora vi chiederete il perchè di questa cosa. Be in realtà lo faccio perché le mandorle contengono dell'olio e l'uso dello zucchero mi permette semplicemente di assorbirlo.

In una terrina aggiungete il burro tagliato a pezzettoni (ammorbidito a temperatura ambiente) con la farina, un pizzico abbondante di sale, le gocce di vaniglia e la scorza grattugiata di un'arancia. 

Impastate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo. Avvolgete nella pellicola e mettete in frigo per minimo 1 ora. Se trascorsa l'ora vedete che la pasta risulta ancora morbida lasciate ancora in frigo.

Trascorso questo tempo foderate con la carta da forno una teglia e formate delle palline della dimensione di una nocciolina. Dato che l'impasto è fatto di burro, noterete subito che con il calore delle vostre mani le palline sembreranno sciogliersi. Proprio per questo motivo occorrerà rimetterle in frigo per 1 ora circa in modo da farle indurire nuovamente.

Io ho un forno ventilato e per questo motivo dopo quest'ultima ora li ho infornati per 15-20 minuti a 135°. Se si appiattiranno durante la cottura probabilmente ci sarà un problema con il frigo oppure con la regolazione della temperatura del forno. Questo può variare in base al tipo di forno.

Una volta cotti questi dolcini noterete che hanno una parte piatta, non dovete fare altro che aggiungere (proprio sulla parte piatta) un cucchiaino di cioccolato fondente precedentemente sciolto con un 2 cucchiai di latte (potete farlo anche a bagnomaria) e aggiungere un altro biscottino a mò di sandwich.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

siamo anche social

Condividi su Facebook   Seguimi su Twitter   Seguimi su Google Plus   Instagram